Frame alto in italiano - aiuto
PortoDeiPiceni

Consigli utili per le ricerche

Il PortoDeiPiceni, nel suo piccolo, è una guida internet che consente di trovare informazioni, notizie, dati e siti internet che riguardano il territorio delle province di Ascoli Piceno e Teramo.
Per facilitare la ricerca all'interno delle decine di pagine pubblicate e delle centinaia di siti catalogati esistono diversi strumenti:
> "mappa" delle pagine del sito
> indice delle categorie ("directory") con cui sono classificati i siti internet
> moduli di ricerca da riempire con una o più parole chiave ("keywords") inerenti l'argomento a cui si é interessati



Ricerca per Categorie

I siti vengono catalogati in categorie e sottocategorie, scelte, definite ed organizzate dalla redazione: ogni sito è stato inserito nella categoria (al massimo due) che a giudizio della redazione meglio lo caratterizza.
Questo non esclude che ciascun navigatore possa avere un'idea differente circa i contenuti dei siti e quindi potrebbe cercarli, inutilmente, in altre categorie.
Ad esempio un negozio di informatica potrebbe stare sia nella categoria "computer e internet" sia in quella del "commercio"; la classificazione avviene sulla base dei contenuti prevalenti nelle pagine del sito internet e dell'attività esercitata dal gestore del sito.
Per la ricerca tra le categorie é sufficiente trovare la classificazione corrispondente all'argomento a cui si è interessati.
Nel PortoDeiPiceni abbiamo queste categorie:

 Benessere e sport
società e associazioni sportive, gruppi di tifosi e appassionati, palestre e servizi per la salute ed il benessere

 Ospitalità e divertimento
guide alle città, hotel, alberghi, campeggi, agriturismo, ristoranti, bar, discoteche, cinema e teatri

  Imprese industriali
aziende manifatturiere: alimentare, tessile, abbigliamento, pelli e calzature, legno, arredamento e mobili, stampa e cartotecnica, chimica, gomma e materie plastiche, edilizia, ecologia, metallurgia e siderurgica, meccanica, elettrotecnica ed elettronica, informatica e telecomunicazioni, strumenti di precisione

  Istituzioni ed enti pubblici
siti ufficiali di regioni, province, comuni, comunità locali, altri enti pubblici

 Cultura, arte e tempo libero
associazione e circoli di cultura, politica, scienza, arte, volontariato, religione, passatempi, giochi, vita sociale e nella natura

 Pagine personali
pagine amatoriali di uomini, donne, famiglie, gruppi di amici e conoscenti, personaggi locali celebri

 Informazione e comunicazione
editoria, televisioni, radio, quotidiani, periodici, annunci gratuiti, forum, portali locali e tematici

 Scuola e istruzione
scuole ed istituti pubblici e privati per l'istruzione elementare, media, superiore, universitaria, post-universitaria, formazione professionale, tesi e ricerche on-line

 Servizi
servizi alle imprese e alle persone: bancari, finanziari, legali, commerciali, selezione di personale, pubblicità e promozione, grafica, trasporti e spedizioni, telecomunicazioni e internet, estetica e sanitari

 Commercio
commercio al dettaglio e all'ingrosso, commercio elettronico, forniture industriali 

 Agricoltura, allevamento e pesca
attività connesse, giardinaggio

 Sanità ed assistenza sociale
attività connesse, giardinaggio

 

 

Ricerca per Parole chiave

Per ovviare al problema sopra esposto, può essere conveniente attivare un motore di ricerca: si inseriscono nel modulo una o più parole "chiave" (keywords) che "probabilmente" riguardano l'argomento che stiamo cercando. Ad esempio per cercare un negozio di informatica potremmo scrivere "informatica" nella casella e premere il pulsante "avvia ricerca"

Il problema è che oltre ai negozi di informatica, tra i risultati troveremo anche siti di programmi (di informatica), di appassionati (di informatica), di libri...

Le parole chiave con cui i siti sono catalogati negli archivi dei motori vengono ricavate dal titolo del sito, dalla descrizione, da keywords nascoste nel codice html o dal testo delle pagine.
A volte è quindi opportuno inserire più parole per fare ricerche di tipo "avanzato", ad esempio impostare la ricerca dei siti che contengano sia "informatica" che "negozio": nel PortodeiPiceni questo si ottiene scrivendo "informatica AND negozio". 

L'uso degli operatori booleani è molto più pratico e funzionale di quanto si pensi per limitare i risultati veramente interessanti, ma varia da motore a motore:

"a AND b"  oppure "a + b" oppure a volte "a b" servono per avere i siti che contengono sia a che b, ad es. se manca la "a" il sito viene scartato;

"a OR b" oppure a volte "a b" servono per avere i siti che contengono o "a" oppure "b" oppure entrambi;

Altri motori permettono di impostare caratteri jolly del tipo "cont*" che equivale a cercare conto, conti, conte, conta (e anche contu, contr , etc). Nel Porto dei Piceni potete digitare "cont " per avere lo stesso risultato.

Provate adesso l'uso del nostro motore di ricerca:

Puoi fare una ricerca per "parola chiave" tra i siti catalogati dal PortoDeiPiceni

Tra i siti archiviati mi interessa:

 

Suggerimenti

Per la ricerca con il "motore" ossia attraverso l'inserimento di parole chiave nei moduli:

  • digitare correttamente la parola o le parole, nella lingua in cui si presume sia scritto il testo; nel PortoDeiPiceni la lingua ufficiale è l'italiano ma sono stati catalogati termini stranieri;

  • se si usano più parole, adoperare gli operatori di ricerca avanzata ("and", "or" e altri) per affinare i risultati; ad esempio scrivendo "cibo bevande" verranno restituiti i siti che contengono o "cibo" o "bevande" o entrambi (anche in ordine inverso o non vicini); 

  • attenzione all'uso di termini al singolare o plurale, maschile o femminile o di sinonimi; nel PortoDeiPiceni la maggior parte delle parole chiave sono al maschile plurale, ma non è una regola; eventualmente scrivere solo la parte iniziale della parola;

  • provare sia con i verbi all'infinito (es. mangiare) sia con sostantivi (es. cibo);

  • fare attenzione a lettere MAIUSCOLE e minuscole; nel PortoDeiPiceni il loro uso è indifferente.

 

Ricordarsi che ...

  • nessun archivio, neppure quelli tenuti dagli organismi nazionali e internazionali che attribuiscono i domini, può contenere tutte le risorse (siti, pagine internet, indirizzi di posta elettronica) presenti nel web; neppure gli archivi specializzati in un solo specifico argomento (come ad esempio il PortoDeiPiceni) riescono a catalogare tutte le risorse inerenti quel settore;

  • le directory sono spesso compilate da persone, le quali inseriscono i siti nelle varie categorie in base ad una loro valutazione personale o al consiglio del proponente;

  • i motori sono spesso aggiornati da "ragni" o "robot" non controllati da persone che scovano e classificano le risorse in base a quello che leggono nelle pagine. E' però possibile catturare ed eventualmente "ingannare" tali dispositivi con dei testi nascosti nelle pagine; 

  • alcuni gestori effettuano scelte "editoriali" per escludere siti non graditi o sconvenienti per i  propri visitatori (ad es. siti a contenuto erotico, pornografico, violento, politicamente non corretto etc) o per avvantaggiare, ponendoli ai primi posti dei risultati, siti propri o a loro collegati o appartenenti a inserzionisti pubblicitari. Il PortodeiPiceni ha deciso di non favorire alcun sito e di escludere quei siti che siano giudicati non convenienti in base ad una propria autonoma scelta editoriale. A tal proposito si vedano le informazioni legali.

 

Ora esistono anche i social network !

In origine internet erano siti e pagine statiche raggiungibili con il protocollo "http"

Poi vennero i social networks.

Attualmente molti operatori (azienda private, associazioni, enti pubblici) gestiscono e aggiornano con maggiore frequenza i contenuti presenti nei "social"; questo avviene perché l'aggiornamento non richiede conoscenze di programmazione o web design e può essere fatto da ogni luogo e in ogni momento con un banale smartphone.

Attenzione però: non tutte le persone e/o aziende usano o accedono ai social; i social appartengono ad aziende private (spesso statunitensi) che possono stabilire regole particolarmente restrittive all'uso dei propri servizi, con il rischio che la propria presenza nel mondo virtuale venga azzerata in pochi istanti.